Anatoly Lyadov, Nanie per orchestra
Sergej Prokof'ev, Suite da Romeo e Giulietta

Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi
Andrey Boreyko Direttore 

Leggi il programma di sala



Sostieni con una donazione l'Orchestra Sinfonica di Milano

DONA ORA

Classe 1957, Andrej Boreyko ci porta nella sua terra: la Russia. Una selezione dalle Suite dal balletto Romeo e Giulietta di Sergej Prokof'ev, e Nanie, perla orchestrale di Anatoly Lyadov, che di Prokof'ev fu il maestro di Composizione.

Al Romeo e Giulietta, forse il suo balletto più significativo, Sergej Prokof'ev aveva lavorato intensamente intorno al 1936. Da questo lavoro egli avrebbe estratto tre Suite, l'ultima datata 1946 (una libera scelta di pezzi, non legata allo svolgimento della trama, ma accostati da criteri puramente musicali). Un'accurata scelta dei pezzi tra le tre Suite realizzata dal M° Boreyko, ci porta nei luoghi dell'amore di Romeo e Giulietta, a soffrire per la separazione dei due giovani amanti e a gioire per la Danza mattutina. E, infine, a scoprire un Prokof'ev in grande fermento creativo.